Salta al contenuto principale
  1. Scrivere/
  2. Filastrocche/
  3. Orbite umane incrociate [intorno al mercato immobiliare torinese]/

Elèna

·119 parole·1 minuto

Ieri mi ha cercato Elèna
che l’italiano parla appena,
anche lei vorrebbe un trilocale
dove stare con una connazionale.

Sono entrambe badanti,
vivono tra anziani e calmanti
e per la maggior parte del tempo
stanno con loro. Pure nottetempo
vegliano senza riposo,
tutti i giorni così, tranne quello religioso.

“Jesus por mi y mi familia te pido ayuda,
perdóname de la manera más absoluta,
una casa que necesito
para guardar las cosas de mi lejano marido,
para descansar en tu día mi cuerpo y mi cabeza
y también para la pobre Teresa”.

Ogni lunedì, via messaggio,
una madonna colorata in fotomontaggio
mi ringrazia e benedice
perché trovi una parte locatrice
che consideri indeterminato
il contratto di un morituro badato.